Pelle a tutto sprint con i fondi del caffè

Dopo varie settimane di silenzio eccomi tornata, insieme alla primavera, per proporvi un paio di ricette antispreco che rimettano in sesto la nostra pelle dopo questo lungo inverno.
Ingrediente base il caffè, ottimo antiossidante che ogni giorno buttiamo via nei fondi della caffettiera. Eppure numerosi studi internazionali dimostrano che i flavonoidi contenuti nei chicchi contrastano i radicali liberi e prevengono l’invecchiamento delle cellule. In pratica gettiamo nella spazzatura un vero tesoro per la nostra pelle. La caffeina è un principio attivo molto usato in cosmesi, grazie alle proprietà drenanti e antiedema, utili anche in caso di borse sotto gli occhi. Non vale la pena di inventarci qualcosa per trasformare un rifiuto in un rimedio di bellezza?

Il primo composto che vi propongo è molto semplice e potete produrlo con pochi ingredienti che si hanno spesso in casa. Si tratta di uno scrub per idratare tutto il corpo e stimolare le zona a rischio cellulite, ma anche per ottenere un viso luminoso e restringere i pori. Basteranno un paio di cucchiaiate di un fondo del caffè usato, altrettanto zucchero di canna e olio di cocco in stessa misura. Aggiungete un cucchiaino di cannella e il gioco è fatto. Massaggiate viso o corpo intensamente e lasciate in posa una decina di minuti, poi rimuovete con una spugnetta.

La seconda ricetta è dedicata solo al corpo, e necessita di maggiori quantità. Prendete tre fondi da una caffettiera per tre tazze, un cucchiaino di sale da cucina e un cucchiaio di olio d’oliva. Mescolate i tre ingredienti e frizionate il corpo prima della doccia per eliminare le cellule morte e nutrire profondamente l’epidermite.

Terza e ultima ricetta in vista della prova costume (peggio degli esami di maturità!). Con due cucchiai di fondi del caffè, due di zucchero di canna, quattro di olio di cocco e uno di cannella preparerete un buono scrub anticellulite. Aspettate qualche minuto prima dell’applicazione, che andrà eseguita con movimenti circolari dal basso verso l’alto per circa 15 minuti al giorno. Il prodotto si conserva in frigo fino a 15 giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: