Giacinto di bosco

LINGUAGGIO DEI FIORI – Nel linguaggio dei fiori il giacinto di bosco simboleggia la costanza, forse perché si riferisce alla figura di Endimione, l’amante di Diana, dal quale deriva il nome scientifico. In una delle versioni più diffuse del mito, Endimione accetta il patto di profonda perseveranza proposto da Giove, cioè di dormire per tutta la sua vita in cambio di un’eterna giovinezza che gli avrebbe permesso di ricevere, ogni notte, una carezza da Diana. Il significato è appropriato, visto che il giacinto ha la capacità di riapparire e diffondersi negli stessi luoghi, anno dopo anno, proprio con costanza. Piccola curiosità, in passato dal bulbo di questa pianta si estraeva l’amido per stirare. Mi piace moltissimo l’immagine sinestetica che del giacinto di bosco dà Percy Bysshe Shelley (1792-1822) in The sensitive plant. Ve la propongo:

E il giacinto purpureo, bianco e azzurro/che vibrò dalle campanule un dolce squillo novello/di così delicata melodia, che i sensi/lo percepirono come profumo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: