Cioccolatini crudi, cibo che piace agli dei

Lo spazio di oggi lo voglio dedicare a un alimento eccezionale per le sue qualità nutritive, ma anche per il quel gusto avvolgente che ce lo fa amare a tutte le età. Sto parlando del cacao che personalmente consumo in tutte le forme immaginabili: dalle fave crude ai deliziosi cioccolatini. Sul cacao ne abbiamo sentite di tutti i colori ma la verità è che, nelle giuste dosi, questo cibo divino ci fa solo bene. Contiene un’elevata quantità di antiossidanti importanti che ci proteggono dai radicali liberi, tra cui polifenoli, catechine ed epicatechine, ed è ricco di magnesio, necessario per la salute di ossa, denti, cuore, muscoli e nervi. Questo minerale alcalino tende a diminuire durante il periodo mestruale. Forse per questo molte donne sentano in quel periodo un particolare desiderio del cioccolato. Il cacao è inoltre una buona fonte di ferro, manganese, zinco e ci aiuta a mantenere la concentrazione e a combattere la depressione grazie all’abbondanza di phenythelamine (la stessa sostanza che il nostro cervello rilascia quando ci innamoriamo). Probabilmente è anche per questo motivo che la letteratura e la cinematografia hanno da sempre associato il cioccolato a quella sensualità che questo cibo non riesce proprio a nascondere.

Per apprezzarne a pieno i benefici vi consiglio di non sottoporre mai la polvere il cacao a cottura. Con questo accorgimento manterrete invariate tutte le sue benefiche caratteristiche. Ecco una ricetta veloce e semplice per fare ottimi cioccolatini crudi. Posso dirvi che sono diventati i miei preferiti, e anche la nostra bimba li adora. Fate attenzione a procurarvi gli unici tre ingredienti necessari verificando che siano di alta qualità e rigorosamente crudi. Anche in questo caso ho trovato un valido aiuto nella certificazione biologica e spesso ordino tutto on line in siti che si occupano di crudismo.

Ingredienti per 200 grammi di cioccolatini

80 g di burro di cacao crudo, 60 g di polvere di cacao crudo, 60 g di sciroppo di agave crudo

Sciogliete il burro di cacao a bagnomaria, mai a contatto diretto con la fiamma. La temperatura deve mantenersi inferiore ai 45° per non perdere le caratteristiche del burro. Non appena si è sciolto del tutto aggiungete la polvere di cacao e mescolate mantenendo il composto ben fluido e senza grumi. Aggiungete lo sciroppo d’agave, la cui dose potrà aumentare o diminuire a seconda del vostro personale gusto. Questo dolcificante, che dopo varie prove ho ritenuto il più adatto, può comunque essere sostituito con quello che vi piace di più. Una variante interessante è quella di aggiungere una cucchiaiata abbondante di burro di cocco crudo per rendere più cremoso ed esotico il vostro cioccolatino. Quando il tutto sarà omogeneo riempite gli stampi in silicone e aspettate che si solidifichino. Gustateli e li amerete…sarà per le phenythelamine?

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: